Tolosa

 

1) Costo della vita (appartamenti, trasporti, cibo, cellulare, alcol e divertimenti)

Tolosa è  il capoluogo della regione Occitania.Il costo della vita è sicuramente più alto che in Italia ma senza esagerare, si tratta comunque di prezzi abbordabili… gli appartamenti si trovano sui 400€ mensili (ovviamente c’è anche chi ha trovato occasioni più convenienti e chi si è ridotto all’ultimo e ha pagato qualcosina in più), i trasporti non costano nulla (10€ mensili per gli studenti), per cibo e alcool i prezzi sono simili a quelli italiani (ovviamente dipende da cosa si decide di mangiare/bere, ma comunque ho avuto modo di provare tantissimi ristoranti tipici senza spendere molto). Per quanto riguarda i divertimenti, Tolosa è piena di eventi, spesso gratuiti, e poi ci sono tutte le feste organizzate da ESN che sono una garanzia, ci si diverte tantissimo senza spendere pochissimo.

.

2) Descrizione della città e dello svolgimento della settimana tipo di uno studente Erasmus (qualità della vita)

Personalmente ho trovato Tolosa una città favolosa, ogni giorno visitavo un quartiere diverso. Dopo le lezioni andavamo o a fare un aperitivo sul lungofiume (o anche in qualche parco- Tolosa ne è piena) o a girare per i negozi del centro; il pomeriggio ci vedevamo spesso a St Pierre per bere una cosa insieme o prendevamo una cioccolata calda nei cafe/pâtisseries del centro, o ancora visitavamo qualche attrazione turistica… per quanto riguarda le sere, ogni giorno c’era qualcosa di diverso: il lunedì andavamo spesso al cafe populaire (13 birre a 13€), il martedì alla daurade sul lungofiume a bere qualcosa o anche a st pierre, il mercoledì si andava spesso a ballare (Downtown Factory/ Opium/Nimp’…), il Giovedì c’era la serata universitaria e in genere facevamo un preserata a casa di qualcuno e poi andavamo a ballare (il Giovedì c’era sempre qualche serata organizzata da ESN o dall’International Student Festival), Venerdì, Sabato e Domenica spesso organizzavamo dei botellón e andavamo in qualche locale a jean Jaurès (sono tantissimi e tutti vicini). Mai un attimo di noia, la città è fatta su misura per gli studenti (infatti è la seconda città universitaria francese dopo Parigi), per strada davvero incontri solo ragazzi e c’è un ambiente completamente internazionale… Addirittura ho pensato di trasferirmici in futuro…

3) Possibilità di viaggiare

Durante il mio Erasmus ho visitato albi, Bilbao, Biarritz e San Sebastian… tutti viaggi fatti in flixbus o BlaBlaCar spendendo molto poco (e tra l’altro organizzati anche all’ultimo momento).

4) Descrizione dell’esperienza universitaria

Per quanto riguarda l’università, il livello di organizzazione è vicino a quello italiano, devi imparare a cavartela da solo con il learning agreement e tutti i vari documenti… le lezioni non erano particolarmente difficili da seguire ma anche non troppo necessarie, dato che alla fine abbiamo studiato tutti dagli appunti che ci hanno passato gli studenti francesi. I professori ( o almeno quelli con cui ho avuto a che fare io) non ci hanno trattato in modo differente perché eravamo Erasmus, al massimo qualcuno ha ridotto il programma o ci ha concesso un esame orale… è anche vero che la mole di studio è infinitamente inferiore rispetto a quella italiana, ma con tutti i divertimenti e le distrazioni che ci sono a Tolosa bisogna comunque ritagliarsi un po’ di tempo per studiare e non avere tutto da fare all’ultimo secondo (avrei tanto voluto che qualcuno mi avesse dato questo consiglio prima di partire).

5) Consigli utili

Come consiglio mi sento di dire di cercare di passare più tempo possibile con gli altri studenti stranieri, sia per imparare prima il francese ma anche per iniziare a masticare qualche altra lingua.

 

6) Perché, in generale, partire come studente erasmus e perché, in particolare, scegliere Tolosa

L’Erasmus è davvero stata l’esperienza più bella e divertente della mia vita (non lo dico come frase fatta, è così), mi ha aperto la mente, mi ha fatto conoscere persone fantastiche che per me sono diventate una seconda famiglia e soprattutto mi ha insegnato a risolvere i problemi da sola, senza contare su nessuno… l’Erasmus prima che un’esperienza studio è una crescita personale.

Tolosa e’ la città perfetta per via del clima mite, della vicinanza con la Spagna, della presenza dell’80% di giovani. È una città a dimensione umana (studentesca), ricca di locai bar musei negozi diversi. Puoi trovare qualsiasi tipo di genere musicale in discoteca, qualsiasi tipo di bar particolare, ristoranti italiani cinesi giapponesi, thai ecc… Ci sono stranieri provenienti da tutto il mondo.

Ringraziamo Ludovica De Cicco