STORIA DEL DIRITTO TARDOANTICO

PROFESSORESSA CARMELA PENNACCHIO

RIFERIMENTI: e-mail: carmela.pennacchio@unina.it; telefono: 081-2535098 081-2535209

RICEVIMENTO: il martedì e il venerdì (anche il mercoledì per i laureandi) dalle ore 11.00 alle 14.00 (il mercoledì fino alle 13.00) presso il “dipartimento di diritto romano storia e teoria del diritto francesco de martino” via Mezzocannone n. 8 (ingresso anche da via G. Paladino n. 39).
ORARIO DELLE LEZIONI: da definire
PROPEDEUTICITÀ Storia del diritto romano

OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso si propone, grazie ad una analisi cronologica del periodo che va dal III secolo d.C. al VI-VII secolo d.C., di garantire allo studente una visione completa dei problemi dell’epoca, tale da illuminare tutte le pieghe dei fenomeni economico-politici di allora e renderli visibili e comprensibili a tutti.
PROGRAMMA D’ESAME: E’ diviso in tre parti: la prima inerente Codice Teodosiano, sia in linea generale sia in relazione con il successivo Codice di Giustiniano; la seconda esamina il ‘problema giustizia’ e il tema dell’accusa nel processo criminale; la terza concerne alcune categorie sociali: medici e professori, chierici, poveri, oggetto di singolare attenzione da parte del legislatore e simbolo di una società in profonda evoluzione.
Per maggiori informazioni va su Pagina docente
PER I CORSISTI: Con i corsisti è possibile concordare cosa privilegiare o meno degli argomenti, rimanendo comunque nell’ambito del programma indicato ma dedicando più attenzione a ciò che risulti essere più interessante per gli studenti.

POST LAUREA: Il corso intende formare le menti dei professionisti di domani offrendo loro chiavi di lettura del presente attraverso l’analisi del passato.

Author: Davide Politi

Share This Post On

Rispondi