SOCIOLOGIA DEI FENOMENI GIURIDICI E POLITICI

PROF.RE: DAVIDE DE SANCTIS

RIFERIMENTI:  davide.desanctis@unina.it

RICEVIMENTO: Martedì dalle ore 10:00 alle ore 12:30, in via Porta di Massa, 8° piano stanza 10

ORARIO DELLE LEZIONI: Mercoledì alle ore 1o:30 e venerdì alle ore 9:30, dal 10 marzo, presso Via Porta di Massa, VIII piano

PROPEDEUTICITÀ’: nessuna

OBIETTIVI FORMATIVI: La sociologia giuridica, che nasce proprio quando la cultura politica si interroga sul ruolo del decisore/legislatore, problematizza tale relazione, analizzandone in particolare i momenti di maggiore frizione. La comprensione di tali questioni prepara il giurista ad inserire correttamente i mutamenti sociali nella cornice giuridica, osservando come l’ordinamento recepisce e canalizza le spinte che provengono dai diversi ambiti – scientifici, economici, culturali – della società.

SVOLGIMENTO DEL CORSO: Le lezioni avranno, se vi sarà collaborazione e partecipazione da parte degli studenti, carattere quasi seminariale, data la varietà di tematiche prese in considerazione. Per gli studenti frequentanti sarà possibile, alla fine del corso, presentare al docente e agli altri studenti un approfondimento svolto autonomamente a partire da spunti offerti dalle lezioni, per ampliare ulteriormente l’analisi della materia e presentarsi positivamente già prima dell’esame

PROGRAMMA DI ESAME: Pagina docente 

Ost F., Dal Monte Sinai al Campo di Marte. il sé e l’altro a fondamento del diritto, Rubettino, 2004.

POST LAUREAM: Lo studio del diritto positivo non è altro che la punta dell’iceberg, e va intrapreso con la consapevolezza delle profonde trasformazioni sociali che sottende: alla preparazione tecnica, fondamentale, il giurista “colto” affianca la capacità di non prendere il sistema giuridico come un qualcosa di dato e di comprenderne, al contrario, le interconnessioni con gli altri rami del sapere.

Author: Francesca Bellisario

Share This Post On

Rispondi