Salamanca

16326038_10210967929412287_1509221928_o1) Costo della vita e descrizione della città e dello svolgimento della settimana tipo di uno studente erasmus

Salamanca è molto economica, il costo per affittare un appartamento si aggira sui 200/250€ al mese, con la possibilità di trovare qualcosa di più economico e meno centrale e viceversa. Anche per quanto riguarda la vita notturna è quasi gratuita, ad esempio le discoteche non hanno costi d’ingresso. Generalmente la settimana tipo prevede lezioni durante la mattina e/o il pomeriggio(addirittura alcune si possono prolungare fino alle 21) e la sera, in particolare Martedì, Giovedì e Sabato si può scegliere tra la zona dei baretti e le discoteche o eventualmente entrambe le cose visto che prima delle 3.30/4 le disco sono quasi vuote per poi riempirsi e rimanere aperte fino alle 7. Inoltre ci sono delle strutture sportive davvero all’avanguardia a prezzi stracciati dove è possibile praticare qualsiasi tipo di sport. Non mancano strutture come cinema, palestre e molti ristoranti il cui menù prevede prevalentemente tapas, anche questi ultimi molto economici.

 

2) Possibilità di viaggiare

Salamanca ha una posizione molto strategica per viaggiare essendo al centro della penisola iberica è a metà tra il Portogallo e Madrid, con la possibilità di raggiungere facilmente la Galizia, i Paesi Baschi e con più difficoltà l’Andalusia. Quasi proibitivo un viaggio per la Catalogna perché oltre ad essere lontana è mal collegata.

 

3) Descrizione dell’esperienza universitaria

L’università è molto rinomata, difatti ci sono tanti studenti spagnoli provenienti da altre città che scelgono di studiare a Salamanca, chiaramente ciò comporta una difficoltà maggiore negli esami (in poche parole non vi aspettate che vi regalino gli esami, non è così).

 

 

4) Perché, in generale, partire come studente erasmus e perché, in particolare, scegliere Salamanca

 

Bellissima e storica città dell’entroterra spagnolo anche se piccola, soprattutto la parte centrale è molto concentrata e a portata d’uomo (i mezzi di trasporto sono praticamente inutili) cosa che in realtà è positiva in quanto in massimo 20 minuti a piedi è possibile raggiungere il lato opposto della città. Consiglio vivamente l’esperienza erasmus a Salamanca, perché dà la possibilità di crescere, divertirsi e fare nuove amicizie che saranno facilitate nei primi tempi proprio dal fatto che la città è piccola e non dispersiva.

 

(Ringraziamo Massimo de Giovanni)