Petizione alla Scuola di Specializzazione per il “diritto allo studio”

Napoli– Il diritto allo studio non è  garantito alla Scuola di specializzazione (SSPL): è per questo che un gruppo di iscritti presso la stessa scuola sta tentando di ribellarsi al sistema anche attraverso una raccolta firme online.

L’art. 34 Cost resta fuori dagli edifici di Via Marina, così come i neolaureati non abbienti.  Il sogno di divenire magistrati del Foro per loro si dissolve. Con una retta pari a 2 mila euro, senza distinzione di fasce contributive,  i giovani laureati oltre ad essere “sfruttati” durante il praticantato, si arrendono d’innanzi al “Dio denaro”. Nessuna borsa di studio, nessun esonero totale o parziale per chi nella giungla accademica non ha possibilità economiche per affrontare un percorso di studio a cui non seguirà neanche un titolo certo.

Circa 400 iscritti tra primo e secondo anno che per quanto provenienti in maggioranza da famiglie della “Napoli perbene”, non possono di certo dirsi indipendenti e neanche diventarlo, senza un lavoro stabile che consenta loro di pagarsi le tasse.  “Si rifiutano di protocollarci l’istanza all’Ufficio di Segreteria a ciò preposto, nonostante siano obbligati” dice Raffaella, “e a distanza  di due mesi dall’inizio di questa battaglia, da qualcuno definita annosa, nessuna notizia pare data di sapere” continuano i ragazzi.

“Abbiamo pensato così di portare avanti una petizione” dicono gli specializzandi, “affinchè le nostre iniziali sei firme sotto la richiesta, non fossero più oggetto di riso da parte dei “luminari giuristi”, ma potessero essere seguite da quelle dei nostri colleghi e studenti universitari ancora ignari di tutto questo e  interessati all’iniziativa”.

“E’ ora che la situazione stratificatasi nel tempo cambi e che il diritto allo studio così come garantito nei commi 3 e 4 dell’art 34 Cost venga effettivamente tutelato”,  soprattutto in una Facoltà come quella di Giurisprudenza.

FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE :

Richiesta agevolazione di pagamento e/o assegnazione borse di studio a sostegno degli studenti iscritti alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Napoli “Federico II” con reddito ISEE ≤ € 14.750 (quattordicimilasettecent

Author: StudentiGiurisprudenza.it

STUDENTIGIURISPRUDENZA.IT L'Associazione degli Studenti di Giurisprudenza della Federico II Napoli

Share This Post On

Rispondi