Mini-guida di sopravvivenza per le matricole

Abbiamo già affrontato in un precedente articolo il problema dell’immatricolazione e delle tasse.

Stavolta parliamo dei nostri edifici.

Lo studente di giurisprudenza è un senza fissa dimora.

Nel corso degli anni, avrai modo di conoscere: la sede di via Mezzocannone n.8, dove sono presenti il dipartimento di diritto romano e le aule di ricevimento dei professori di storia, la sede di via Mezzocannone n.16 ,dove vi è il dipartimento di diritto amministrativo ed economia politica, la segreteria studenti (via Nuova Marina 33) dove farai file interminabili… ecc.  La tua vita, però, si spenderà principalmente fra tre palazzi: la Sede Centrale, Palazzo Pecoraro Albani e la Sede di Via Marina.

Sede Centrale (c.so Umberto I): eretta a cavallo tra ‘800  e ‘900, è un gioiello dell’architettura neobarocca. Qui troverai: gli uffici della direzione centrale dell’Università, la Presidenza, l’aula Arcoledo, aula Fadda, aula De Sanctis, aula Ottagono, aula Cicala, aula 1, aula 2, aula 6, aula 10, aula 11.

Palazzo Pecoraro Albani (via Porta di Massa, n.32): conosciuto come “Porta di Massa” o “Palazzo di Vetro”. Qui sono presenti: aula Coviello, aula 27, aula 28, aula Amirante, aula Scaduto, aula 35, Aula 36, l’“auletta” (entrando, a sinistra) punto d’appoggio per le associazioni studentesche, aule studio, uffici e aule di ricevimento nelle quali è possibile avere colloqui con professori e assistenti.

 

Edificio di Via Nuova Marina (n.33): è tra i più recenti. Vi sono le seguenti aule: aula A1, aula A2, aula A4, aula A5 e ulteriori aule studio.

Ancora qualche difficoltà dubbio?

Visita le nostre pagina su facebook,twitter o instagram: studentigiurisprudenza.it

O contatta uno di noi:

Laura Petra, Alessia Antinozzi, Andrea Andriulo, Francesco Manco, Rita Caso, Luca Cavalli, Francesco Fiordiliso, Antonella Verrengia, Emanuela de Falco, Gaetano Loffredo, Gabriele Ciotola.

 

-Maria Chiara Coppolino

Author: Caterina Bracciano

Share This Post On

Rispondi