Logica ed informatica giuridica

DOCENTE: FRANCESCO ROMEO

ORARIO DI RICEVIMENTO: Martedì dalle 14.30. È consigliabile concordare previamente l’appuntamento via posta elettronica con il docente.

RIFERIMENTI: Indirizzo e-mail: francesco.romeo@unina.it

PROPEDEUTICITA’: Filosofia del diritto.

ORARIO E LUOGO DI SVOLGIMENTO DEL CORSO: Lunedì, martedì e mercoledì dalle 10.30 alle 12.30, dal 6 marzo, presso l’aula A1 nella sede del Dipartimento di Giurisprudenza di via Nuova Marina 33, Napoli.

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO: Il corso si rivolge agli studenti di Giurisprudenza che hanno generalmente frammentarie conoscenze di informatica, soprattutto per quanto concerne la padronanza dei meccanismi alla base di essa ed il loro utilizzo in ambito giuridico, con particolare riguardo al futuro di tali tecnologie.
Il Docente, partendo dalla scarsa attenzione alle innovazioni tecnologiche prestata nella didattica dei Corsi di laurea in Giurisprudenza, intende fornire ai suoi studenti un’adeguata preparazione in tali settori con un’impostazione teorica e metodologica molto diversa da quella diffusa nella prassi.
Per i corsisti, sono molti i vantaggi fruibili. Le lezioni sono interattive, in primo luogo, favorendo anche un apprendimento in itinere. Ai corsisti sono destinate delle prove di verifica dell’apprendimento intercorso, che varranno, solo se di esito positivo, ai fini del superamento dell’esame; a tali studenti saranno destinate delle lezioni aggiuntive su temi di particolare attualità, quale, ad esempio, la robotica. In virtù di questo ampliamento, solo per essi saranno eliminati alcuni argomenti di studio ai fini della preparazione dell’esame.
PROGRAMMA D’ESAME: I testi consigliati sono quelli presenti sulla pagina web del docente sul sito docentiunina.it.
POST LAUREAM: Lo studio della materia risulterà molto utile sia per il futuro professionista che per chi vorrà indirizzarsi verso la pubblica amministrazione. Infatti il corso avvierà allo studio dei sistemi di automazione degli uffici legali, oltre ovviamente a curare l’approccio al processo telematico ed alla informatizzazione della pubblica amministrazione. Saranno utili anche le competenze acquisite per la creazione di studi legali online, che negli Stati Uniti hanno avuto già ampia diffusione, con molte diverse possibilità di applicazioni informatiche. Tenuto conto degli obiettivi di Europa 2020 e dell’Agenda Digitale, l’esame risulta indispensabile per un adeguato inserimento lavorativo.

Author: Pierluigi Montella

Laureando in Giurisprudenza e Giornalista Pubblicista. Già autore di diversi articoli divulgativi e scientifici.

Share This Post On

Rispondi