Il ritrovato laicismo di Palazzo Grazioli

Personalmente, ho visto di buon occhio la voluta omissione, notata anche da altri colleghi giornalisti, del nostro Presidente del Consiglio, il Professor Monti: non inginocchiarsi davanti al pontefice, nè baciargli l’anello, sono segni di rinnovato laicismo e contemporaneamente di grande rispetto per tutti gli Italiani, che dal Premier varesino sono in questo momento rappresentati. Al centro del colloquio, avvenuto in forma privata fra il Pontefice e lo stesso Monti, la crisi economica e la recente visita del Presidente a Berlino, capitale del paese natale del Papa.

Devo sottolineare, però, e non senza un certo disappunto, che tutti i tg e i giornali, piuttosto che focalizzarsi sull’incontro in sè hanno dato risalto soprattutto ai due gesti mancati che vi ho riportato poc’anzi, quasi fossero essi al centro del dibattito, e non il colloquio fra due eminenti personaggi. E’ triste che larga parte della stampa sia ancora ancorata a certi meccanismi a dir poco medievali, quasi che il rispetto che un uomo porti ad un altro si misuri unicamente in piccole prassi. Esiste un cerimoniale, questo è poco ma sicuro; ma un cerimoniale và considerato e di conseguenza attuato anche in base alla persona che si ha di fronte, che rimane un leader meramente spirituale, e non più politico, nonostante ciò sia poco ricordato.

Inginocchiarsi davanti alla Regina d’Inghilterra, o davanti al pontefice, non ha la stessa valenza. Posto che, secondo la modesta opinione di chi scrive, al giorno d’oggi non ci si debba inginocchiare dinanzi a nessuno, farlo davanti ad un’autorità religiosa, qualsiasi essa sia, richiama antichi costumi di vassallaggio dell’autorità civile a quella religosa, rito di cui noi Italiani non ci siamo ancora del tutto liberati, a quanto sembra. Soprattutto, se si considera l’ampio risalto che è stato dato alla cosa. Liberi i gornalisti di fare il loro mestiere come più ritengono opportuno, perchè tanto saranno i lettori a giudicarli in ultima battuta, ma cerchino di dare risalto agli accadimenti più importanti, e non si fossilizzino su antiche “pratiche”.

 

Pierluigi Montella

 

Author: StudentiGiurisprudenza.it

STUDENTIGIURISPRUDENZA.IT L'Associazione degli Studenti di Giurisprudenza della Federico II Napoli

Share This Post On

Rispondi