ESEGESI DELLE FONTI DEL DIRITTO ROMANO

ESEGESI DELLE FONTI DEL DIRITTO ROMANO

PROF.SSA INES DE FALCO

RIFERIMENTI: 081 25 35 107; idpaperino5@gmail.comines.defalco@unina.it.

RICEVIMENTO: tutti i giovedì alle 11. Studio 22 secondo piano dalla biblioteca di diritto romano. Per arrivarci da Mezzocannone, entrare nel portone al n.8; prendere l’ascensore per il secondo piano e arrivare così nel Cortile delle Statue; da lì, è possibile accedere alla biblioteca di diritto romano.

ORARIO DELLE LEZIONI: Martedì e mercoledì alle ore 12:30, dal 21 marzo 2017, presso aula 36 in Via Porta di Massa. Dal 5 aprile 2017, presso le aule 36 e Graziani

PROPEDEUTICITA: Istituzioni di Diritto Romano

OBBIETTIVI FORMATIVI: L’esegesi del diritto romano si offre come strumento per la comprensione e l’interpretazione del presente e del futuro giuridico attraverso l’analisi del passato. Le conoscenze apprese con l’interpretazione delle fonti del diritto romano permettono al futuro giurista di affrontare qualsiasi testo giuridico con il quale si dovesse approcciare.

SVOLGIMENTO DEL CORSO: Il corso si svolge in sodalizio con la docente, i corsisti avranno il vantaggio di poter usufruire della sua disponibilità. Il materiale didattico (100 pg. ca.) è fornito completamente e gratuitamente dalla professoressa.

Il corso prevede due parti:

una parte generale in cui vengono interpretati di diritti “omnium dignitas”, cioè i diritti congeniti, innati e non concessi;

 

una seconda parte in cui viene trattata la voluntas come causa di obbligazione.

CORSISTI: non ci sono variazioni di programma tra corsisti e non, ma il corso permette di preparare e inquadrare a dovere l’esame.

Author: Davide Politi

Share This Post On

Rispondi