DIRITTO TRIBUTARIO DELL’IMPRESA

PROF.RE: PENNELLA

 

RIFERIMENTI:  nicola.pennella@unina.it

 

RICEVIMENTO: Mercoledì

NB: Il ricevimento degli studenti si terrà prima e dopo le lezioni ossia il lunedì dalle 14.30 alle 18.30 (ovvero dalle 12.30 alle 14.30, ove gli studenti vogliano che le lezioni siano tenute dalle 14.30 alle 16.30 e dalle 16.30 alle 18.30) e il martedì dalle 8.30 alle 10.30 e dalle 12.30 alle 16.30 presso la sezione di Finanza pubblica del dipartimento di Giurisprudenza, via Porta di Massa, piano 9.

 

PROPEDEUTICITA’: nessuna

 

ORARIO DELLE LEZIONI: Mercoledì dalle ore 16:30 alle ore 18:30 e il giovedì dalle ore 9:00 alle ore 11:00, dal 8 marzo, presso il Dipartimento di Giurisprudenza, via Porta di Massa, 9 piano, sezione di finanza pubblica.

 

OBIETTIVI FORMATIVI:  Diritto tributario d’Impresa è un esame professionale e di difesa sociale.Esso tende a far capire quali sono i limiti ad una imposizione da parte degli enti ed offre la possibilità di conoscere quali sono i tipi di imposizione esistenti e che interessano la società. Tale materia coinvolge gli enti economici,che si occupano di attività commerciali ed è ovvio che,riguardando le imprese,è influenzato in buona parte dall’Unione Europea,sia per disciplina legislativa che per elaborazione giurisprudenziale.E’ un esame di diritto,quindi non richiede la conoscenza di nozioni matematiche o economiche,tuttavia è necessario l’uso del codice tributario,che gli studenti dovranno portare a lezione.Salvo la prima lezione introduttiva,si indicherà sempre il tema delle successive lezioni,che verteranno sulla tassazione avverso le imprese analizzando disciplina nazionale e comunitaria.Il testo che ritengo più completo è il Falsitta,ma per tutte le altre info basta consultare la pagina docentiunina

 

SVOLGIMENTO DEL CORSO: Il professore tiene molto ad un confronto con studenti, che pongano domane e che seguano con attenzione

 

PROGRAMMA DI ESAME:Pagina docente

 

POST LAUREAM: Dopo l’università,gli studenti dovranno affrontare dei concorsi.Il nostro compito dovrebbe essere quello di fornire una formazione completa,insegnare che ogni frase è importante e deve aprire una nuova cartella nella nostra mente.L’esame ha una sua immediata riferibilità,offre principi e metodi di individuazione che possono servire allo studente e in futuro,potendo toccare ogni ambito. In passato c’è stato chi,prima di laurearsi,è stato contattato da società di revisione.Confermo che non è facile la scelta tra gli esami complementari,ma conoscere come funziona effettivamente il sistema tributario ritengo sia importante,a prescindere da tutto.

Author: Francesca Bellisario

Share This Post On

Rispondi