DIRITTO DELL’ENERGIA

PROF.SSA: GABRIELLA DE MAIO

RIFERIMENTI:  gabriella.demaio@unina.it 

RICEVIMENTO: Martedì dalle ore 10:30 alle ore 12:30, nel dipartimento di diritto amministrativo e scienza dell’amministrazione “Ugo Forti”, Via Mezzocannone 16

PROPEDEUTICITA’: diritto costituzionale

ORARIO DELLE LEZIONI: lunedì e mercoledì 12:30- 14:30 Aula 36 . Inizio 3 Aprile

 

OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso ha come obiettivo quello di fornire agli studenti un inquadramento delle discipline e degli istituti giuridici relativi alla produzione di energia prodotta da fonti fossili e da fonti rinnovabili. L’obiettivo è anche quello di far cogliere, ai fini dell’inserimento nel mondo del lavoro, le implicazioni dello studio di queste discipline e le interrelazioni con le altre discipline scientifiche oggetto del Corso di Laurea, con particolare riferimento agli indirizzi forniti dall’UE per uno progresso energetico sostenibile, alle problematiche giuridiche connesse alla allocazione degli impianti di rete “tradizionale” e della “green energy” e alle politiche di incentivazione fiscale per l’incremento dell’utilizzo di fonti rinnovabili e l’efficientamento energetico.

 

SVOLGIMENTO DEL CORSO: Il corso utilizzerà un approccio multimediale mediante utilizzo di slides ed immagini. Sarà possibile fare esercitazioni pratiche e, su richiesta degli studenti, verrà valutata la possibilità di organizzare incontri con rappresentanti di enti e società del settore. Per i corsisti sarà possibile sostenere una prova intercorso su parte del programma.

 

PROGRAMMA DI ESAME:

  • Per i corsisti: sarà possibile modulare il programma in base agli argomenti spiegati durante il corso
  • Per i non corsistiPagina docente

NB: i testi, qualora vi siano difficoltà a reperirli, si potranno consultare nel dipartimento di amministrativo.

 

POST LAUREAM: Il punto forte di questo esame è proprio la sua forte impronta specializzante! In Italia siamo l’unico dipartimento ad avere questo specifico insegnamento che affronta la materia in modo completo; in altre realtà è prevalentemente circoscritto alle sole fonti rinnovabili. Ciò amplia le prospettive di ingresso nel mondo del lavoro; dunque la scelta appare vincente come dimostra la grande richiesta da parte delle aziende di laureati specializzati in questo settore.

Author: Francesca Bellisario

Share This Post On

Rispondi