DIRITTO DEI CONTRATTI

DIRITTO DEI CONTRATTI

PROFESSORE: GIUSEPPE RECINTO

RIFERIMENTI: giuseppe.recinto@unina.it; Pagina del docente.

RICEVIMENTO: lunedì dalle ore 9.45 alle ore 11 – Via Porta di Massa, 32 – IV piano, stanza 11
N.B: nel periodo dei corsi il ricevimento sarà svolto al termine della lezione;

ORARIO DELLE LEZIONI: lunedì, alle ore 10.30 (a partire dal 30 marzo)

PROGRAMMA D’ESAME:

F. Gazzoni, Manuale di diritto privato, Edizioni Scientifiche Italiane, ultima edizione in commercio, esclusivamente la parte nona e la parte decima, limitatamente ai singoli contratti indicati in programma.

Nel dettaglio:

A) Contratto e fonti del diritto. Lex mercatoria. Il contratto nel diritto europeo. L’autonomia contrattuale tra disciplina del tipo e prassi contrattuale. Autonomia contrattuale e tecniche di controllo ordinamentali. Il profilo della c.d. giustizia contrattuale. La formazione del contratto. Gli obblighi di informazione e la fase precontrattuale. Asimmetria contrattuale.

B) Singoli contratti. Contratti di alienazione di beni: la vendita. Contratti di prestazione d’opera o di servizi: l’appalto, la subfornitura. Contratti di cooperazione: il mandato. Contratti di finanziamento: leasing. Contratti di garanzia: la fideiussione.

Note:

E’ indispensabile la consultazione di un Codice civile aggiornato.

Gli studenti provenienti da precedente Cattedra possono sostenere l’esame studiando il programma consigliato dalla Cattedra di provenienza.

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso è dedicato allo studio del diritto contrattuale con particolare attenzione alla disciplina normativa, sia generale che speciale, e all’incidenza derivante dai processi di armonizzazione ed uniformazione europea.

Inoltre, durante il Corso saranno previste alcune “testimonianze” di rappresentanti del mondo delle professioni e di altri operatori del diritto allo scopo di coniugare l’inquadramento teorico degli istituti con le loro possibili applicazioni.

Altre informazioni:

A metà Corso sarà valutata l’ipotesi di concordare con gli studenti una prova “intercorso”, avente ad oggetto gli argomenti sino a quel momento trattati, al fine di avere una verifica “intermedia” relativa all’andamento degli studi.

POST LAUREAM:

il diritto contrattuale è fondamentale nel campo privatistico in generale e risulta, inoltre, essenziale per tutti i concorsi ai quali un giurista può voler partecipare dopo la laurea.

Author: Rita Caso

Share This Post On

Rispondi