DIRITTO DEI CONSUMI

PROF.SSA: LUCIANA D’ACUNTO

 

RIFERIMENTI: luciana.dacunto@unina.it

 

RICEVIMENTO: lunedì e mercoledì dalle ore 10:30 alle ore 12:30, IV piano aula 11, Via Porta di Massa 32.

 

PROPEDEUTICITÀ: diritto privato

 

ORARIO DELLE LEZIONI: si terranno a partire dalla metà di marzo presso l’aula 11, IV piano, Porta di massa. La prof.ssa concorderà con gli studenti l’orario e il giorno del corso.

 

OBIETTIVI FORMATIVI: il corso si propone di esaminare quali siano,in un contesto globalizzato e complesso come quello attuale, le interrelazioni tra economia e diritto. L’obiettivo è capire i nostri diritti in quanto consumatori nella quotidianeità. È quindi centrale lo studio dei rapporti tra produzione e distribuzione e i riflessi di questi sui rapporti contrattuali, nonchè lo studio delle tutele degli operatori di mercato e dei consumatori anche attraverso i molti interventi normativi e gli apporti della giurisprudenza. In conclusione la domanda che ci poniamo è la seguente: il diritto dei consumi ha un carattere generale o speciale?

 

SVOLGIMENTO DEL CORSO: l’impostazione del corso è prevalentemente pratica attraverso un’attività di scrittura e lettura di alcune sentenze fondamentali per lo studio della materia. Il corso dunque, favorisce un’interazione diretta tra professore e studente. Inoltre per i corsisti lo studio si soffermerà maggiormente sulle parti II,III,V(appendice) del libro.

 

PROGRAMMA D’ESAME: F. Bocchini, Tradizione e attualità nel diritto privato, ultima edizione aggiornata (con esclusione della Parte I).

 

POST LAUREAM: l’esame aiuta a muoversi tra i due codici, quello privato e quello del consumo, aiuta allo studio “per casi” e quindi non solo in maniera teorica ma anche pratica. In più è essenziale per la preparazione dei consorsi post lauream infatti non è infrequente che escano tematiche proprie del diritto privato dell’economia.

Author: Francesca Bellisario

Share This Post On

Rispondi