Diritto commerciale- Prof. Rispoli

Si convocano per il giorno Lunedì 25 Febbraio 2019le matricole:

Ore 9.30
– 01
– 031
– 131
– 132
– 553
– e da 991000356 a 991027877

 

Ore 14.30
– da 991027915 a 991034713

 

Si ricorda, altresì, agli studenti il programma d’esame:

a) L’impresa e l’imprenditore. I soggetti e l’attività. I beni organizzati per l’esercizio dell’impresa. La documentazione. I segni distintivi. La pubblicità. Gli ausiliari dell’imprenditore. La concorrenza. Le opere d’ingegno e le invenzioni industriali.

b) Le società. La nozione di società. I tipi di società. La società semplice e la società in nome collettivo: la costituzione della società; l’ordinamento patrimoniale; l’attività sociale; scioglimento del singolo rapporto sociale; lo scioglimento della società. La società in accomandita semplice. La società per azioni: la costituzione; la società unipersonale ed i patrimoni destinati; i conferimenti; azioni e capitale sociale; la partecipazione azionaria; la circolazione delle azioni; le operazioni della società sulle proprie azioni; le partecipazioni rilevanti; i gruppi di società; l’assemblea; l’amministrazione; il collegio sindacale; il revisore legale dei conti; sistemi alternativi di amministrazione; i controlli esterni; i libri sociali ed il bilancio; le modificazioni dello statuto; le obbligazioni; lo scioglimento della società per azioni. La società in accomandita per azioni; La società a responsabilità limitata. Le società cooperative. Trasformazione, fusione e scissione.

c) I contratti dell’imprenditore. Il mandato. L’agenzia. La mediazione. Il mutuo. Il deposito. Il conto corrente. I contratti bancari. I contratti degli intermediari creditizi non bancari. I contratti per servizi d’investimento in strumenti finanziari. Il contratto di assicurazione. I titoli di credito. I titoli di credito in generale. La cambiale. L’assegno. Le cambiali finanziarie. L’assegno bancario. L’assegno circolare. La crisi dell’impresa. Le procedure concorsuali. I presupposti del fallimento. La dichiarazione di fallimento. Gli organi preposti al fallimento. Gli effetti del fallimento per il fallito e per i creditori. Gli effetti del fallimento sugli atti pregiudizievoli ai creditori. Gli effetti del fallimento sui rapporti giuridici. L’accertamento del passivo e dei diritti reali dei terzi. La liquidazione e la ripartizione dell’attivo. La cessazione del fallimento. Il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti. La liquidazione coatta amministrativa. L’amministrazione straordinaria delle grandi imprese.

 

Testi consigliati

per a): A. Graziani – G. Minervini – U. Belviso – V. Santoro, Manuale di Diritto Commerciale, XVII ed., Padova, Cedam, 2018 (pag. 35-150);
per b): G.F. Campobasso, Diritto Commerciale vol. 2 Diritto delle società, Ultima ed., Torino, Utet;
per c): A. Graziani – G. Minervini – U. Belviso – V. Santoro, Manuale di Diritto Commerciale, XVII ed., Padova, Cedam, 2018, (pag. 507-780).

Parte speciale: M. Rispoli Farina, Banche e crediti speciali nel Testo Unico Bancario, Giappichelli Editore.
Trascrizioni Seminari Imprese, banche e mercati tra crisi e riforme (a.a. 2017/2018)

Author: Antonio Di Stazio

Share This Post On

Rispondi