DIRITTO AMMINISTRATIVO COMPARATO

DIRITTO AMMINISTRATIVO COMPARATO

PROF.: LUIGI FERRARA


RIFERIMENTI: luigi.ferrara@unina.it

RICEVIMENTO: Venerdì dalle ore 10:30 alle ore 13:30 ,ex Dipartimento di Diritto Amministrativo “U. Forti” – Via Mezzocannone 16, II piano

PROPEDEUTICITA’: diritto amministrativo

ORARIO DELLE LEZIONI: Le lezioni si svolgeranno presso l’aula “A. Sandulli” del Dipartimento di Giurisprudenza, in via Mezzocannone 16, II piano,  il Martedì dalle 10.30 alle 12.30 e il Venerdì dalle ore 12: 30 alle ore 14:30 . Le lezioni inizieranno il giorno Lunedì 14 Marzo 2016.
Tutti gli avvisi e le variazioni saranno comunicati sul sito docente:www.docenti.unina.it/luigi.ferrara

OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso di Diritto Amministrativo comparato si propone di offrire una visione internazionale del diritto amministrativo e di guardare alle esperienze degli altri paesi per concorrere a creare una figura professionale che sia valida non solo nell’ambito italiano ma che sia capace di relazionarsi anche con gli ordinamenti stranieri, in particolar modo europei. Sono previsti dei seminari e l’utilizzo di materiale che verrà distribuito durante il corso oltre che l’utilizzo, ove possibile, di supporti tecnologici (slides, etc). Il corso è aperto anche a studenti in Erasmus per i quali è previsto un programma in lingua inglese (o in altra lingua da concordare con il docente.) ll corso è particolarmente indicato per studenti che aspirino nel loro corso di studio a realizzare esperienze di studio all’estero per la preparazione della tesi.

PROGRAMMA DI ESAME:
Per i corsisti: sono previste eventuali variazioni del programma agevolative e/o di approfondimento per gli studenti che frequentano il corso.
Per corsisti e non corsisti i testi sono:
A). Uno dei seguenti manuali.
1. R.J.G.H. Seerden (ed.),Administrative Law of the European Union, its Member States and the United States, A Comparative Analysis, Cambridge-Antwerp-Portland: Intersentia-Metro, third edition, 2012. Only: Administrative Law in France (5-36); Administrative Law in Germany (39-98); Administrative Law in UK (177-233); European Administrative Law (245-255; 271-283); Administrative Law in US (321-370).
2. G. Napolitano (ed.),Diritto amministrativo comparato, Milano: Giuffrè, 2007. Limitatamente a: I grandi sistemi del diritto amministrativo (1-56); L’organizzazione (61-102); Il procedimento (107-172); La giustizia amministrativa (283-321).
3. S. Parrado Díez,Sistemas administrativos comparados, Madrid: Tecnos, 2002.
B. Uno tra i seguenti saggi.One of the following papers:
1.J. Barnes,Transformaciones (científicas) del derecho administrativo(2011). Cuadernos Universitarios de Derecho Administrativo Editorial, Derecho Global – Global Law Press.
2. F. Bignami,Comparative Administrative Law(2012). The Cambridge Companion to Comparative Law, eds. Mauro Bussani and Ugo Mattei, eds., Cambridge University Press, 145-170, 2012. Available at SSRN:http://ssrn.com/abstract=2171307.
3. Buonfino,La disciplina della nullità provvedimentale nel sistema amministrativo tedesco: spunti per una analisi di diritto comparato, in Diritto amministrativo, 2014, fasc. 4, pp. 777-805.
4. M. Cohn,Legal Transplant Chronicles: The Evolution of Unreasonableness and Proportionality Review of the Administration in the United Kingdom (2010). American Journal of Comparative Law, Vol. 58, pp. 583-629, 2010. Available at SSRN: http://ssrn.com/abstract=1619864.
5. W. Funk, Public Participation and Transparency in Administrative Law – Three Examples as an Object Lesson (2009). Administrative Law Review, Vol. 61, No. 171, 2009; Lewis & Clark Law School Legal Studies Research Paper No. 2010-1. Available at SSRN:http://ssrn.com/abstract=1502922.
6. N. Garoupa, J. Mathews, Strategic Delegation, Discretion, and Deference: Explaining the Comparative Law of Administrative Review (2014). American Journal of Comparative Law, Vol. 62, No. 1, 2014. Available at SSRN: http://ssrn.com/abstract=2390723.
7. T. Ginsburg,Written Constitutions and the Administrative State: On the Constitutional Character of Administrative Law(2010). COMPARATIVE ADMINISTRATIVE LAW, Susan Rose-Ackerman, Peter Lindseth, eds., Edward Elgar Publishing, 2010. Available at SSRN:http://ssrn.com/abstract=1697222 or http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.1697222.
8. D. Halberstam,The Promise of Comparative Administrative Law: A Constitutional Perspective on Independent Agencies (2010). COMPARATIVE ADMINISTRATIVE LAW, S. Rose-Ackerman, P. Lindseth, eds., Edward Elgar, 2010. Available at SSRN: http://ssrn.com/abstract=1589749.
9. B. Marchetti,Il giudice amministrativo tra tutela soggettiva e oggettiva: riflessioni di diritto comparato, in Il Diritto processuale amministrativo, 2014, fasc. 1, pp. 74-106.
10. M. Mazza,Federalismo, regionalismo e decentramento nella prospettiva della comparazione tra i sistemi di amministrazione (o governo) locale – federalism, regionalism, and decentralization in view of the comparison between the systems of local government, in Istituzioni del Federalismo, 2012, fasc. 4, pp. 829-856. Disponibile pressohttp://www.regione.emilia-romagna.it/affari_ist/Rivista_4_2012/Mazza.pdf.
11. M. Mazzoleni, La riforma degli enti territoriali francesi: l’agenda della presidenza Hollande, in Amministrare, 2015, 1, pp. 99-120.
12. G. Napolitano,Le riforme amministrative in Europa all’inizio del ventunesimo secolo (Administrative Reforms in Europe at the Beginning of the Twenty-First Century), in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 2015, fasc. 2, pp. 611-640.
13. F. Roncarolo,Alla ricerca dei principi di diritto della procedura amministrativa, in Rivista italiana di diritto pubblico comunitario, 2015, 1, pp. 319-333.
14. S. Rose-Ackerman,Comparative Administrative Law: Outlining a Field of Study(2010). Faculty Scholarship Series. Paper 4154.http://digitalcommons.law.yale.edu/fss_papers/4154.
15. S. Valaguzza,Tutela dell’affidamento nel diritto nazionale e legitimate expectations nel Regno Unito: le rappresentazioni dell’amministrazione e il principio di coerenza dell’azione amministrativa, in Rivista italiana di diritto pubblico comunitario, 2010, 5, pp. 1257-1295.
I saggi sono reperibili sulle riviste scientifiche e le banche dati delle biblioteche del Dipartimento di Giurisprudenza. In ogni caso, i saggi saranno forniti agli studenti frequentanti.

POST LAUREAM: Il corso di Diritto amministrativo comparato vuole preparare studiosi con un background da portare in sedi straniere che vogliano frequentare Master post laurea all’estero inoltre è interessante per tutti coloro che sono interessati ad intraprendere carriere all’interno dell’Unione Europea

Author: Laura Contaldi

Share This Post On

Rispondi